Policlinico, avviate procedure per lo sciopero

MESSINA – Avviate le procedure per la proclamazione dello sciopero. L’hanno annunciato questa mattina le segreterie del comparto università di Cgil Cisl Uil Snals Cisapuni e Csa di Cisal nel corso della Conferenza stampa che si è svolta nel saloncino della Cisl. Al centro delle rivendicazioni la mancata disponibilità da parte dell’amministrazione del Policlinico nei confronti delle richieste dei lavoratori, prima fra tutte il rispetto dei livelli minimi di assistenza, previsti dal Decreto dell’Assessorato della Sanità del 22 maggio 2003 nell’introduzione del V turno. Cgil Cisl Uil Snals Cisapunti e Csa di Cisal hanno sottolineato l’insufficienza del personale infermieristico aggravato dalla carenza di personale ausiliario socio sanitario e di operatore socio sanitario e quindi il mancato rispetto dei livelli di assistenza previsti dalle norme. Le  organizzazioni sindacali hanno anche evidenziato le difficoltà organizzative, per carenza di organico e riduzione dei  turni lavorativi, per i servizi ambulanze e portinerie. Nessuna risposta inoltre è stata data in merito all’attivazione delle procedure per la Peo, per la Pev e gli incarichi professionali per la dirigenza medica e sanitaria. Cgil Cisl Uil Snals Cisapuni e Csa di Cisal hanno anche espresso grande soddisfazione per la ritrovata unitarietà sindacale tra le categorie firmatarie del contratto dell’università.

Leave a Response