Taormina, Briguglio designa Manuli assessore

TAORMINA – Ultime ore d’attesa prima di conoscere  le squadre al completo che sosterranno i due candidati a sindaco di Taormina, Carmelo Briguglio e Mauro Passalacqua. Il terzo, Cino Restuccia,  ha annunciato il ritiro dalla competizione. Il gesto di Restuccia sarebbe stato determinato dalla  difficoltà nella raccolta delle firme e nel completamento della lista. Stamani, invece, in un noto ristorante-pizzeria, sul corso Umberto, l’on. Briguglio ha presentato il suo assessore al Turismo in caso di vittoria. Si tratta di Ettore Manuli, imprenditore, proprietario del locale in cui ha avuto luogo la conferenza stampa. Con l’abbandono di Restuccia l’attenzione si è concentrata tutta sulla sfida Briguglio-Passalacqua. Briguglio ha trascorso ieri parte della sua giornata in visita nei plessi scolastici di Taormina centro, incontrando dirigenti, insegnanti e studenti. Al termine di alcuni sopralluoghi, il candidato sindaco di “Centrodestra per Taormina”, accompagnato dal dott. Franco Spadaro, ha presentato un’interrogazione parlamentare urgente al Ministro per la Pubblica Istruzione sulle precarie condizioni dei plessi. Mauro Passalacqua ha ufficializzato invece l’imminente arrivo di alcune personalità politiche che raggiungeranno la città a sostegno suo e della coalizione “Tutti insieme per Taormina”. «Già in occasione del prossimo fine settimana, e quindi per la presentazione poi della mia candidatura ed anche in appuntamenti successivi – ha comunicato il candidato – verranno a Taormina tutti i leader del mio partito, il Movimento per l’Autonomia. Giungeranno il presidente della Regione,  Raffaele Lombardo, l’on. Lino Leanza, il senatore Giovanni Pistorio, l’on. Carmelo Lo Monte, e l’on. Cateno De Luca.
Le liste che sosterranno Briguglio e Passalacqua dovrebbero essere sette o al massimo otto. Ma l’enigma potrà essere sciolto solo domani alla scadenza del termine fissato per la presentazione al Comune.

Leave a Response