Furci. Eroina in auto, arrestato 26enne di Nizza

FURCI SICULO – Ha tentato una rocambolesca fuga il giovane nizzardo fermato ad un posto di controllo, sabato pomeriggio, dai carabinieri della stazione di S. Teresa di Riva nei pressi dello svincolo autostradale. Viaggiava a bordo della propria utilitaria il 26enne Manuele De Francesco, quando i carabinieri gli hanno intimato l’alt. L’atteggiamento e lo stato emotivo del ragazzo non sono passati inosservati ai componenti della pattuglia dell’arma che hanno richiesto di effettuare un controllo del vano bagagli. E’ proprio lì infatti che il giovane aveva nascosto, all’interno della ruota di scorta, l’involucro contenete una dose di eroina purissima. All’atto del rinvenimento del particolare carico, De Francesco ha tentato di divincolarsi dalla morsa dei carabinieri con minacce e spintoni ma invano. E’ stato arrestato  con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. Sempre nel corso del weekend i carabinieri della compagnia di Taormina hanno arrestato Marisa Pinzone, 50 anni,  poiché ritenuta responsabile di evasione. I carabinieri hanno infatti sorpreso la donna mentre si trovava fuori dal proprio domicilio nel comune di Furci Siculo in palese violazione di legge. La donna si trovava agli arresti domiciliari dallo scorso mese di febbraio a seguito dell’ordinanza di custodia cautelare disposta dal gip presso il tribunale di Catania per peculato.

Leave a Response