Furci. Balletta-Parisi, confronto sul Tele90

FURCI SICULO. Risolta la querelle sull’ora  e il giorno dei primi comizi elettorali, l’attenzione e l’attesa in paese si è spostata tutta sull’unico faccia a faccia in programma tra i due candidati a sindaco, Mario Balletta e Bruno Parisi. I due si “sfideranno” domani martedì 20 maggio alle 21. 10 in diretta tv su Tele90. Sarà il primo atto di una campagna elettorale che si preannuncia spigolosa. Intanto è stata risolta la disputa sull’utilizzo della piazza centrale del paese per il comizio d’apertura. Parisi lo aveva annunciato per la sera di sabato 24 maggio. Ma quello spazio è stato prenotato da Mario Balletta, con tanto di richiesta al Comune e alla caserma dei carabinieri. Alla fine la squadra di Parisi ha deciso di anticipare i tempi, prenotando la piazza per venerdì dalle 20 alle 22. In quella sede sarà presentata la lista “Furci libera”. In paese, intanto, già da un paio di giorni, si respira aria di campagna elettorale a pieni polmoni. Ieri mattina i muri della cittadina jonica sono stati tappezzati di manifesti dalla compagine “Civiltà e progresso”. Campeggia la foto della squadra al completo, con in mezzo il sindaco uscente Sebastiano Foti e l’aspirante primo cittadino Mario Balletta. “Vogliamo far passare il messaggio – ha spiegato Balletta – che lavoriamo in team, senza protagonismi individuali”. Freschi di stampa, ma non ancora affissi, i manifesti della compagine di Parisi. Per l’immagine l’aspirante sindaco si è affidato ad un candidato, l’architetto Alessandro Costa, che nel manifesto ha posto Parisi in primo piano su uno sfondo stilizzato del paese.

Leave a Response