Alì, filo diretto con la Lettonia

ALI’ – Filo diretto Alì-Lettonia, un rapporto che apre nuovi scenari turistici e commerciali tra la cittadina collinare e l’Est d’Europa. Dopo la visita dello scorso novembre di una delegazione di amministratori ungheresi, nei giorni scorsi ad Alì hanno fatto tappa operatori turistici, commerciali e rappresentati di enti pubblici provenienti dalla Lettonia. L’attività promozionale rientra nelle iniziative promosse dal Cavaan, Comitato Accoglienza delle Valli d’Agrò, d’Alcantara e del Nisi, presieduto da Adele Grungo. La delegazione lettone ha fatto il giro di Alì ammirando le bellezze naturali e architettoniche del paese. Particolare successo ha riscosso negli ospiti il bellissimo duomo di S. Agata. Hanno fatto da guida il sindaco Titta di Blasi e il suo vice, Salvatore Di Blasi, che hanno accolto in municipio la delegazione prima del tour per le vie del paese.
La visita delle delegazione lettone si è conclusa in serata con una degustazione di prodotti tipici in una cantina del paese. I visitatori lettoni hanno così avuto modo di apprezzare anche i migliori prodotti enogastronomici che la terra aliese è in grado di offrire.

AMPIO SERVIZIO E INTERVISTE NEL TG90 DEL 14 MAGGIO (DISPONIBILE NELLA SEZIONE TELEGIORNALE-ARCHIVIO DEL SITO)

Leave a Response