Furci: “Doppio senso di marcia sul lungomare”

FURCI SICULO – Alla vigilia della tornata elettorale per il rinnovo dell’amministrazione comunale, a Furci Siculo è tornato d’attualità il dibattito sulla viabilità. Sono in tanti, ormai, ad invocare il doppio senso di circolazione sul lungomare in modo da snellire il traffico veicolare lungo la Statale 114 dove, specie nelle ore di punta, si resta a lungo imbottigliati negli ingorghi. Quanti risiedono lungo la centralissima via IV Novembre, fanno inoltre notare i muri anneriti delle facciate delle case, segno evidente dell’alto tasso di inquinamento. Al momento, lungo la Statale vige il senso unico in direzione Messina-Catania. Sul lungomare il senso unico è in direzione opposta. Nonostante siano stati più volte sollecitati, gli amministratori uscenti non hanno ritenuto opportuno intervenire, evidenziando delle difficoltà di natura tecnica.  Lunedì scorso a Furci, come nel resto dei paesi rivieraschi, è passato il Giro d’Italia. La gara sportiva ha obbligato gli amministratori ad emanare una ordinanza che stabiliva il doppio senso di marcia sul lungomare in virtù della totale chiusura della Statale 114. Non si sono registrati disagi.  E gli automobilisti sono tornati ad invocare a gran voce un nuovo piano viario, anche in vista dell’arrivo dell’estate, periodo in cui la popolazione a Furci e nel resto dei centri viciniori raddoppia e addirittura triplica. La legislatura è ormai agli sgoccioli. Toccherà al nuovo sindaco prendere una decisione.

Leave a Response