L’Mpa mette in campo Lo Monte e Fabio D’Amore

MESSINA – Affollata conferenza stampa questa mattina nell’aula consiliare della Provincia regionale nel corso della quale i giornalisti hanno incontrato i rappresentanti del Mpa gli onorevoli Cateno De Luca, Carmelo Lo Monte candidato alla presidenza della Provincia, Fortunato Romano e il candidato sindaco di Messina Fabio D’Amore. Come è emerso dagli interventi di Lo Monte e De Luca al Mpa non è andata giù la presentazione ufficiale fatta ieri dal Pdl dei candidati alla carica di sindaco e presidente della Provincia di Messina, Giuseppe Buzzanca, presidente provinciale di An e Nanni Ricevuto, già senatore e vice ministro in precedenti legislature, in quota socialista. Carmelo Lo Monte, deputato Mpa e coordinatore messinese del movimento che fa capo al neo presidente della Regione Sicilia e Cateno De Luca sono stati chiari a conferma dello “strappo” avvertito alla presentazione di ieri. “Se pensano – dice Lo Monte – di spartirsi poltrone per accontentare questo o quell’altro o se pensano di far diventare la nostra città e la nostra provincia residuali rispetto alle esigenze dalla domanda di vera politica che parte dal basso, hanno sbagliato tutto”. Lo Monte e De Luca e i suoi fedelissimi hanno vagliato lungamente la posizione da prendere, confrontandosi anche con il leader. Al termine è venuto fuori che il movimento, come detto, appoggerà alle elezioni del 15-16 giugno Fabio D’Amore del  “Movimento Risorgimento messinese” per la poltrona a sindaco, mentre per la Provincia scenderà in campo lo stesso Lo Monte.
“E’ un problema di metodo – ha detto De Luca – se pensano che noi dell’Mpa possiamo avere un ruolo marginale tanto nel Mezzogiorno d’Italia, quanto nella nostra regione, vuol dire che non hanno capito niente e su questo non faremo sconti a nessuno. L’azione amministrativa del nostro presidente della Regione, Raffaele Lombardo – ha concluso De Luca – sarà imperniata soprattutto sulla buona politica”.

Leave a Response