Casalvecchio Siculo. Inaugurata area verde

CASALVECCHIO – E’ stata inaugurata la nuova area verde attrezzata di Dominisia Cavagna, a Casalvecchio Siculo. La struttura, voluta dal sindaco, Onofrio Santoro, si trova subito dopo la frazione di Rimiti. Tanti gli ospiti presenti alla cerimonia di inaugurazione. C’erano il sindaco di Antillo, Antonio Di Ciuccio, quello di Roccafiorita, Giuseppe Bartolotta, accompagnato dal Presidente del Consiglio, Maria Rosina Restifo; il Sindaco di Limina, Filippo Ricciardi; il Sindaco di Savoca, Nino Bartolotta, e molti assessori degli stessi comuni citati. Presenti anche gli alunni della Scuola media di Furci Siculo accompagnati dai Professori e dalla Preside dell’Istituto scolastico, Prof.s a Annabella Sgroi. Da segnalare anche la presenza del Corpo della Forestale di Savoca, con il Comandante Scarcella “e i suoi uomini che quotidianamente sono impegnati nella tutela e salvaguardia del territorio”, del Parroco di Misserio, Carmelo Mantarro e di quello di Rimiti, Giuseppe D’Agostino, che ha impartito la benedizione a tutti gli intervenuti e alla nuova opera, nella quale è presente anche una statua raffigurante S. Francesco d’Assisi.
I sindaci di Casalvecchio, Onofrio Santoro e di Antillo, Antonio Di Ciuccio nel loro intervento hanno sottolineato la difficoltà di reperire i fondi per la realizzazione dell’area, circa 80mila euro. E’ seguito il taglio del nastro accompagnato dalle note dell’Inno di Mameli eseguite dalla Banda Musicale casalvetina, diretta dal maestro Carmelo Curcuruto.
Il Primo Cittadino di Antillo, Di Ciuccio, soddisfatto della nascita di una nuova area verde, ha ricordato come ancora molto si dovrà fare circa la sicurezza della viabilità per raggiungere non solo Dominisia Cavagna ma tutte quelle realtà che presentano difficoltà di accesso viario. “Questo è un punto fondamentale per la crescita del nostro territorio- ha dichiarato Di Ciuccio- e sarà mio compito sollecitarlo anche da futuro Presidente dell’Unione dei 18 Comuni”.
La struttura, realizzata su più livelli, conta ben sei gazebo, un’area destinata al divertimento dei più piccoli, cucina, tavoli e sedute sia all’ombra che all’aperto, e servizi. Piccolo neo è lo spazio esiguo destinato a parcheggio, ma anche su questo l’Amministrazione di Casalvecchio sta lavorando. La cerimonia si è conclusa con un ricco buffet a base di prodotti tipici che ha deliziato il palato dei presenti.

Leave a Response