Tentato omicidio a Fiumedinisi, un arresto

FIUMEDINISI – Ha tentato di travolgere con l’auto il vicino di casa contro il quale nutrirebbe rancori e risentimenti per vecchi debiti. Protagonista dell’episodio Antonino Bonura, 47 anni, che è stato arrestato con la pesante accusa di tentato omicidio. Stando alle prime indagini dei carabinieri della Compagnia di Messina sud coordinate da capitano Manuel Scarso, Bonura si trovava al volante della sua Fiat Panda quando ha incrociato Pasquale Scoglio. 36 anni, il quale ha evitato di un soffio di essere travolto trovando riparo dietro un’auto parcheggiata. L’uomo non ha riportato nessuna conseguenza. Scampato il pericolo Pasquale Scoglio ha allertato i carabinieri che subito dopo hanno rintracciato e fermato Bonura. Dopo l’interrogatorio è stato dichiarato in arresto e trasferito nelle carceri di Gazzi.

Leave a Response