Savoca presa d’assalto dai visitatori

SAVOCA – Pienone di turisti e visitatori a Savoca nella giornata del I° maggio. Più di un migliaio di persone hanno preso d’assalto il piccolo borgo medievale savocese e riempito i ristoranti del luogo. Meta preferita, il museo, le chiese del centro storico e le aree attrezzate della Pineta, con gli addetti dell’Ufficio turistico e dei monumenti costretti agli straordinari per potere accontentare le numerose richieste di informazioni e visite guidate. Soddisfazione hanno espresso il sindaco Nino Bartolotta e l’assessore al Turismo Cettina Pizzolo, i quali hanno sottolineato come più di cinque anni di particolare attenzione alle politiche turistiche e promozionali, e la salvaguardia del patrimonio artistico e culturale del territorio, comincino oggi a dare i primi risultati. “È solo il punto di partenza, ha dichiarato il sindaco Nino Bartolotta, ad alcuni corrispondenti di SKY TV (ieri presenti a Savoca), sono convinto, infatti, che la prossima apertura delle strutture ricettive presenti nel nostro centro storico, il potenziamento dei servizi turistici e il completamento del recupero del patrimonio edilizio del borgo medievale, saranno fattori essenziali affinchè si possa parlare di un definitivo decollo turistico per la nostra cittadina”. Intanto, la municipalità ha deciso di riproporre l’istanza per l’inserimento del proprio comune nel club esclusivo dei “Borghi più belli d’Italia”. Come si ricorderà, infatti, nel 2005 tale richiesta, esitata positivamente in fase preliminare da parte della relativa commissione nazionale competente, fu poi bloccata dagli ispettori in fase di sopralluogo, a causa dell’attività di cava presente sulla sponda destra della strada provincia di accesso al centro abitato, ritenuta altamente invasiva sotto l’aspetto paesaggistico ed ambientale.    

Leave a Response