Francavilla. Suicidio od omicidio? Indagini

FRANCAVILLA SICILIA- La Procura di Messina ha deciso di fare luce sulla morte di un bracciante agricolo, Nunzio Spiccia, 41 anni, di Francavilla di Sicilia, trovato carbonizzato la mattina del 16 marzo scorso, in mezzo alla campagna.
Inizialmente si era pensato che l’uomo si fosse suicidato, ma il sostituto procuratore Vincenzo Cefalo ha deciso di riaprire il fascicolo. Il cadavere carbonizzato di Spiccia era stato rinvenuto da alcuni ragazzi nelle campagne di Francavilla. Accanto al corpo erano stati trovati una bottiglia con tracce di benzina, un accendino, ed il suo telefono cellulare.
Nessun biglietto di addio per i familiari, a spiegare le cause del gesto. Nè il comportamneto dell’uomo, nei giorni che avevano preceduto la sua morte, lasciava presagire che meditasse il suicidio. Avviate nuove indagini dalla Squadra Mobile. Spiccia non aveva precedenti penali.

Leave a Response