Taormina, rientrano in servizio 33 ex lsu

TAORMINA – Sono rientrati in servizio i trentatre ex Lsu che non avevano visto rinnovato il contratto di lavoro scaduto il 31 gennaio scorso. Ad assegnare materialmente ai vari uffici i giovani è stato il segretario generale Santino Alligo. I lavoratori stavano attendendo da tempo quest’assunzione e soprattutto il passaggio burocratico dalle rispettive cooperative direttamente al Comune di Taormina, che ha, dunque, cambiato il rapporto con i lavoratori ed è diventato “Ente utilizzatore”. I lavoratori facevano parte delle cooperative “Ala”, “Euro Alcantara” ed in parte della “Isvil”, “Quadrifoglio” ed “Alter”. Con questa azione effettuata da parte dei competenti uffici della casa municipale, dovrebbe anche concludersi il contenzioso che era in discussione presso il competente Tribunale del Lavoro. Con l’entrata in servizio dovrebbe estinguersi la materia del contendere, visto che questi lavoratori avevano richiesto la loro assunzione. L’udienza è prevista per domani dove tutta la questione potrebbe terminare in una “bolla di sapone”. Adesso il contratto dei lavoratori è stato rinnovato per tutto l’anno. I “muti” uffici di Palazzo dei Giurati saranno nuovamente occupati da operosi impiegati.

Leave a Response