Messina. Progetto Avis in 12 istituti scolastici

MESSINA – L’Avis di Messina promuove, in 12 Istituti del territorio messinese, una serie di incontri per le nuove generazioni sul tema della “Educazione alla convivenza civile”. Il programma prosegue domani 18 aprile: in primo piano il tema dell’Educazione alimentare, alle 9.15, con gli studenti della direzione didattica “Principe di Piemonte”, e, alle 10.30, con i ragazzi della direzione didattica “Villa Lina”, a cura dei medici Pietro Impellizzeri e Maria Sidoti e della biologa Mariella Esposito, in collaborazione con l’associazione “Edusa”. Sabato 19 aprile, invece, dalle 9 in poi, con la dottoressa Esposito, si affronterà il tema dell’Educazione alimentare negli Istituti di Torre Faro, Granatari e Sperone.
Si tratta di un progetto promosso dall’Avis (Associazione Volontari Italiani Sangue) Comunale – con il presidente messinese Franco Previte e la coordinatrice Mariapia Nicoletta, in collaborazione con gli Istituti scolastici  – grazie anche al sostegno economico del Cesv, Centro Servizi per il Volontariato di Messina, nell’ambito dei bandi per la promozione dell’azione volontaria.
Il progetto proseguirà venerdì 30 aprile, alle 9.30, presso la direzione didattica “Principe di Piemonte”, sul tema dell’Educazione stradale, con l’agente Anna Maria Toscano. Subito dopo, sono previsti appuntamenti nelle scuole “Giovanni Paolo II” di Capo d’Orlando e “Vittorini” di Messina. In programma anche un corso di pronto soccorso, nel corso dell’anno scolastico.

Leave a Response