Roccalumera, “Mangiamoli giusti” nelle scuole

ROCCALUMERA – “Mangiamoli giusti”, l’iniziativa di Slow food Sicilia, per la promozione del pescato della nostra regione nelle scuole, ha fatto tappa  a Roccalumera, il paese dal quale mesi addietro è stato avviato il progetto. Nei plessi della cittadina jonica ha avuto luogo una due giorni che ha visto protagonisti i bambini della scuola dell’infanzia e delle elementari dell’Istituto comprensivo, diretto dalla preside Enza Interdonato. I bambini hanno mostrato grande interesse e sono stati coinvolti nell’iniziativa attraverso giochi e diapositive. Il tutto mirato al riconoscimento del pesce e all’insegnamento delle abitudini alimentari giuste, secondo precisi canoni: stagionalità, consumo locale (pesce autoctono) e la taglia. Alla manifestazione conclusiva della due giorni, che ha auto luogo nel plesso di Sciglio, sono intervenuti il fiduciario di Slow food Valdemone, Saro Gugliotta e Franco Barletti, responsabile Promozione dell’assessorato regionale alla Pesca. “Il progetto – ha spiegato Saro Gugliotta – ha come obiettivo primario la riscoperta del pesce azzurro e la sensibilizzazione verso l’utilizzo delle risorse ittiche meno sfruttate mediante la comprensione dell’habitat marino, dei principi della catena alimentare, dei sistemi di pesca e del consumo dei pesci secondo la giusta stagionalità”.

Leave a Response