Taormina, ucraino e un taorminese arrestati

TAORMINA –  I Carabinieri della Compagnia di Taormina hanno arrestano un extracomunitario inottemperante all’ordine di espulsione. Con le manette ai polsi è finito l’ucraino Ruslan Akremenko. Nel corso dei vari controlli i carabinieri hanno fermato l’extracomunitario che da un controllo alla banca dati, è emerso che a suo carico risultava un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale emesso dal prefetto di Messina.  Akhremenko è stato rinchiuso nella camera di sicurezza della compagnia carabinieri di Taormia in attesa di essere processato con il rito direttisimo. I carabinieri della stazione di Giardini Naxos hanno invece notificato un provvedimento di custodia cautelare nei confronti di Maurizio Gualtieri, 38 anni, nativo di Taormina, già sottoposto al regime dell’obbligo di dimora in quanto ritenuto colpevole del reato di molestia ed ingiurie. Gualtieri è stato arrestato dai Carabinieri e sottoposto al regime detentivo degli arresti domiciliari

 

 

Leave a Response