Roccalumera. Inizio dei lavori in Piazza Catena

ROCCALUMERA – Prenderanno il via oggi i lavori per la realizzazione della piazza adiacente la chiesa della Madonna della Catena, in pieno centro abitato, a Roccalumera. Ieri mattina è stato effettuato l’ultimo sopralluogo: sul posto si sono incontrati il responsabile della ditta “Rg Costruzioni”, incaricata di eseguire l’opera, l’architetto comunale Giuseppe Della Scala e il parroco, padre Santino Caminiti. Definiti gli ultimi dettagli, entrerà in funzione la ruspa per spianare i primi quattrocento metri quadrati dello slargo, quelli attigui alla Statale 114. Su un livello più alto sono disponibili altri 400 metri quadrati che l’amministrazione comunale intende adibire a parcheggio e per la realizzazione di manifestazioni, in particolare nei mesi estivi. La piazza non sarà cementata, sarà pavimentata in ghiaia e pietrisco per consentire ai bambini di giocare. Nel corso di questa settimana saranno poste delle panchine e l’intero spiazzo sarà illuminato con dei faretti. Il tutto sarà realizzato con fondi comunali (In questa fase saranno spesi circa 15mila euro). “Si tratta solo di un primo intervento – ha spiegato l’architetto Della Scala – per rendere fruibile questo grande spazio…”. Per la piazza definitiva, insomma, bisognerà ancora attendere. Il parroco si è detto soddisfatto: “E’ da decenni che si discute di quest’area adiacente la chiesa e mai si era riusciti a venire a capo della questione per renderla fruibile ai cittadini e ai fedeli. Sembra un sogno. Grazie a questi lavori – ha concluso padre Santino Caminiti – si valorizzerà ancor di più la chiesa, ma soprattutto si consentirà al quartiere “Ficarazzi”, centro storico della nostra città, di svilupparsi, di poter contare su uno spazio per il tempo libero, per gli spettacoli estivi, per le manifestazioni religiose, compresa la tradizionale festa in onore della Madonna della Catena, che si celebra la prima domenica di settembre e che richiama migliaia di fedeli dall’intero hinterland”. Per la prima volta, di questa piazza se ne parlò sessanta anni addietro. Ma solo adesso il Comune è riuscito ad acquistare il terreno, per un ammontare di 100mila euro, di cui 50mila sono stati già versati. L’amministrazione comunale ha già fissato la data per l’inaugurazione, particolare che ha fatto insorgere l’opposizione, che ha parlato di manovra “propagandistica ed elettorale” in vista delle elezioni di giugno. Ma il sindaco, Gianni Miasi, e il resto della Giunta vanno avanti per la loro strada: la cerimonia inauguarale della piazza avrà luogo il sei aprile prossimo nel tardo pomeriggio, al termine della messa vespertina della domenica.

Leave a Response