I cento anni della morte della Beata Morano

Il 26 e il 30 marzo, si concluderà l’anno centenario della morte (1908-2008) della Beata Suor Maddalena Morano, prima superiora regionale delle Figlie di Maria Ausiliatrice di Sicilia, beatificata da Giovanni Paolo II il 5 Novembre 1994 a Catania. Il corpo della Beata (nella foto) è custodito ad Alì Terme, in provincia di Messina, nella chiesa del collegio delle salesiane.
L’anno che ha visto il pellegrinaggio della reliquia della Beata per tutte le comunità salesiane della Sicilia, Piemonte, Lazio e Campania ora prevede due grandi eventi celebrativi:

– tavola rotonda 26 marzo, che si svolgerà a Catabua presso l’Istituto Maria Ausiliatrice di via Caronda 224; alle ore 17 dal titolo “Dall’eredità di Maddalena Morano alle nuove sfide educative in Sicilia” che vedrà la partecipazione del giornalista Luigi Ronsisvalle; di suor Grazia Lo Parco, docente di Storia della Chiesa presso la Facoltà Pontificia “Auxilium” di Roma; del prof. Santo Di Nuovo, docente presso l’Università di Catania; di suorGiuseppina Barbanti, superiora regionale delle Figlie di Maria Ausiliatrice di Sicilia. Moderatore sarà il Dott.Giuseppe Di Fazio

– celebrazione Eucaristica del 30 marzo  nella chiesa Cattedrale di Catania, alle ore 10.30, presieduta da mons. Gristina e trasmessa in diretta da Oasi Tv e Telepace. Alla Celebrazione parteciperà la Superiora mondiale delle Figlie di Maria Ausiliatrice, Suor.Antonia Colombo. E’ prevista la partecipazione di circa 1500 fedeli che si ritroveranno, poi, nel pomeriggio alle ore 16 al centro culturale Ciminiere di Catania per uno spettacolo animato.

Alle celebrazioni è prevista una presenza numerosissima della Famiglia Salesiana, con rappresentanze provenienti da tutta la Sicilia e da altre parti di Italia.

Leave a Response