Roccalumera. Vicenda Prg: ”Sindaco bugiardo”

ROCCALUMERA – La vicenda sulla variante del Piano regolatore generale di Roccalumera, dopo la seduta del consiglio comunale di lunedì scorso, continua a colpi di manifesti sui muri del paese. Il comitato elettorale che sostiene la candidatura a Sindaco di Gaetano Argiroffi ha infatti affisso un manifesto dove accusa l’amministrazione comunale ed in particolare il sindaco Miasi di aver fatto trascorrere cinque anni regalando solo parole alla cittadinanza. Le dichiarazione fatte dal Sindaco Miasi in consiglio, sulla possibilità di poter demolire e ricostruire finalmente in tutto il centro storico di Roccalumera e nelle frazioni di Sciglio e Allume, sono state smentite dai fatti e dal parere della sovrintendenza ai Beni Culturali di Messina, che con nota n. 10921 del 20.02.2008, in merito alla variante  ha testualmente prescritto che, “soltanto in casi rari ed eccezionali sarà prevista la ristrutturazione  o sostituzione edilizia, con demolizione e ricostruzione dei fabbricati esistenti”. Quindi, il comitato ha sottolineato nel manifesto che di ”fronte a una tale bugia anche Pinocchio sarebbe impallidito. Perché nonostante siano stati spesi circa 60.000 euro e fatto trascorre cinque anni, il sindaco Miasi – si legge ancora nel manifesto – non ha dato nessuna risposta alle aspettative di 1200 famiglie di Roccalumera che cinque anni fa gli avevano affidato la loro fiducia”. Nel ”murale” infine viene sottolineato che ”l’unica certezza è che a giugno gli elettori sapranno valutare e giudicare”.

Leave a Response