Pasqua sicura, sei denunce dei carabinieri

TAORMINA – In vista delle imminenti festività pasquali, i carabinieri della Compagnia di Taormina hanno vigilato sui primi arrivi del fine settimana delle Palme a Taormina e in tutta la riviera ionica, meta anche questo anno di centinaia di vacanzieri. In tale quadro, i militari della Compagnia hanno messo in atto mirati servizi destinati a garantire sicurezza nelle strade e prevenire, considerato il primo afflusso di turisti, furti e reati inerenti la sicurezza della circolazione stradale. Il servizio, organizzato con l’impiego di numerose pattuglie radiomobili e delle stazioni dipendenti, nonché di personale in abiti civili del nucleo operativo, tutti coordinati dalla centrale operativa 112, si è concentrato lungo le arterie principali del comprensorio, in particolare lungo la Ss114 e gli svincoli autostradali. Nel corso del servizio, sono stati utilizzati particolari attrezzature come l’etilometro (per la verifica di abuso di bevande alcoliche), al fine di garantire la sicurezza dei conducenti. Circa 70 le persone controllate e 40 i veicoli sottoposti a verifica. Le contestazioni, per violazioni al codice della strada, riguardano in particolare: il mancato allaccio delle cinture di sicurezza e l’uso del casco protettivo. Nove in questo caso i motoveicoli sottoposti a sequestro.  Il bilancio, in materia penale, è invece di sei persone denunciate in stato di libertà. Sono stati deferiti alla procura messinese due giovani catanesi, di 26 e 22 anni, sorpresi da una gazzella del radiomobile a bordo di autovetture su cui erano stati apposti i sigilli di sequestro. Ancora il nucleo radiomobile, in collaborazione con le tazioni carabinieri di Giardini Naxos e Taormina, ha deferito all’autorità giudiziaria un uomo di riposto di 48 anni per guida in stato di ebbrezza ed un giovane taorminese, di 21 anni, perché sorpreso al volante senza la patente  di guida. I carabinieri della stazione di Giardini Naxos hanno sequestrato un cellulare e vario materiale provento di furto detenuto nella automobile di un trentenne giardinese, denunciandolo per ricettazione. Infine, i carabinieri della stazione di Francavilla di Sicilia hanno deferito in stato di libertà una trentenne di Messina per abuso edilizio. i carabinieri della Compagnia di Taormina intensificheranno ulteriormente i servizi nelle prossime festività pasquali, in auto ma anche a piedi, lungo le vie dei principali centri turisitici, per assicurare una maggiore sicurezza ai cittadini.

Leave a Response