Taormina, convegno internazione su epatite B

TAORMINA – Le pericolose conseguenze dell’infezione “occulta” del virus dell’Epatite B sarà il tema del convegno che si svolgerà nei giorni 7 e 8 marzo a Taormina: “Occult HBV infection: byological and clinical impact”. Il congresso internazionale è stato organizzato dalla cattedra del prof. Giovanni Raimondo, direttore dell’Unità di Epatologia Clinica e Biomolecolare del Policlinico Universitario di Messina dell’Ateneo peloritano con la collaborazione della “The European Association for the Study of the Liver” e della “The Italian Association for the Study of the Liver”.
Le due giornate di dibattito, rigorosamente in lingua inglese con traduzione simultanea, si svolgeranno in 3 sezioni. Tra i numerosi relatori, provenienti da tutto il mondo, Ding-Shinn Chen (Taipei, Taiwan), Stephen Locarnini (Melbourne, Australia), Jean Paul Allain (Cambridge, Regno Unito), Jean Michel Pawlotsky (Creteil, Francia), Daniel Shouval (Gerusalemme, Israele) e Wolfram Gerlich (Giessen, Germania).

Leave a Response