Furci. E’ morto Pippo ” ‘u rossu”, l’amico

FURCI SICULO – E’ morto Pippo Proteggente, il ”bambinone” di Furci Siculo. Aveva 44 anni. Per la sua corporatura lo chiamavano affettuosamente ”Pippo ‘u rossu”. Se n’è andato in silenzio dopo aver lottato contro la morte per circa un mese negli ospedali di Taormina e Messina. Il suo cuore s’è fermato a causa delle complicanze di un edema polmonare. La notizia ha gettato un velo di tristezza e commozione in paese. Pippo era l’amico di tutti non solo a Furci ma anche nei centri vicini. Lo conoscevano e rispettavano come se fosse un figlio, un fratello, uno di famiglia. Pippo girovagava per il paese e non si lasciava sfuggire occasione per assistere a manifestazioni sportive, di intrattenimento, politiche, religiose. Da qualche anno era diventato sostenitore e mascotte della squadra di calcio del Limina. Sempre in prima fila, soprattutto quando c’era la presenza delle telecamere e delle macchine fotografiche. Amava farsi riprendere, mettendosi alle spalle degli intervistati e non c’era verso per farlo allontanare. Noi di Tele90 ce lo ritrovavamo sempre intorno, con il suo sorriso bonario e l’immancabile sigaretta stretta alle labbra. Ci mancherà la sua ”invadenza”. Salutava tutti e quando non ti accorgevi di lui ti chiamava a squarciagola per attirare l’attenzione. Ora Pippo non c’è più. Chissà se in un altro mondo continuerà ad essere il Pippo che tutti conoscevamo e rispettato. Ma forse lì non ci saranno telecamere e nessuno così ti dirà ”Pippo, per favore, facci lavorare…”

I funerali si svolgeranno domani, martedì 4 marzo, alle 16 nella chiesa del SS. Rosario di Furci.

Leave a Response