Taormina, chiesto Governo di salute pubblica

TAORMINA – Le forze politiche taorminesi, in vista delle imminenti amministrative, chiedono un governo di salute pubblica. E’ un concetto emerso al termine di un incontro che si è svolto a Mazzeo e che ha visto come protagonisti i rappresentanti di Alleanza nazionale, Movimento per l’autonomia ed il gruppo che fa riferimento ad Antonella Garipoli. «Confermo il nostro intento – ha spiegato, con particolare cautela, Fiero Messina, presidente del locale circolo del partito di Fini -; certamente ci troviamo in una fase interlocutoria». Più diretto è stato, invece, il vice presidente di An, Dino Papale. «Durante l’incontro – ha scritto Papale in un sms inviato a vari rappresentanti politici – è stata verificata la più completa comunanza d’intenti. Ci è stato riconosciuto il diritto ad esprimere una qualificata candidatura per la sindacatura ». Le dichiarazioni di Messina e Papale sono state confermate dai componenti dell’Mpa. «Siamo d’accordo su vari punti – ha spiegato il consigliere comunale Marcello Muscolino -; certamente, però, è adesso il momento di arrivare a una conclusione di questi incontri. E’ necessaria una sintesi, altrimenti tali riunioni rimangono fini a sé stesse». Dichiarazioni molto distensive sono arrivate anche da Antonella Garipoli, che si trova a capo di un gruppo civico molto consistente. «Sicuramente siamo concordi di andare avanti – ha spiegato la Garipoli -, al di sopra dei simboli di partito. Sicuramente, però, siamo in una fase di attesa».

Leave a Response