Messina. Droga, due arresti al molo Tremestieri

MESSINA – I carabinieri del nucleo radiomobile di Messina hanno arrestato due giovani di Ragusa con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di Fulvio Mormina, 26 anni, e Roberto Gesso, 34 anni. I due, provenienti in auto dalla Calabria, sono stati bloccati nei pressi dell’approdo di Tremestieri. Lì grazie all’ausilio di un’unità cinofila del nucleo  carabinieri di Nicolosi, i controlli hanno portato al ritrovamento di mezzo chilo di cocaina. La droga era imballata in due confezioni di cellophane trasparenti avvolte con della carta da giornale.
Da oltre una settimana i carabinieri del Comando Provinciale di Messina hanno avviato un’intensa attività di contrasto per fronteggiare l’aumento dello spaccio di sostanze stupefacenti, anche in considerazione delle festività carnevalesche che sono in pieno svolgimento in questi giorni. Decine di servizi giornalieri sono stati organizzati in proposito con il concorso del Nucleo Radiomobile Carabinieri in supporto alle due Compagnie urbane di Messina Centro e Messina Sud.

Leave a Response