Messina. Genovese: ”Mi ricandido a sindaco”

MESSINA – Francantonio Genovese (nella foto) sarà il candidato a sindaco del Pd alle elezioni di maggio prossimo. Lo ha annunciato lo stesso Genovese questa mattina a Messina nel corso dell’assemblea organizzativa provinciale del Partito democratico, che si è svolta nei locali dell’istituto Cristo Re. All’incontro, tra gli altri, erano presenti i deputati regionali messinesi Franco Rinaldi, Pippo Laccoto, Filippo Panarello, Francesco Calanna. ”Per me – ha sottolineato Genovese – prima di tutto viene Messina, il suo futuro, il suo benessere, il suo definitivo rilancio. Dico prima di tutto Messina perché antepongo le fortune della città anche alla mia carriera politica. Sento, infatti, la riproposizione della mia candidatura a sindaco come un dovere nei confronti dei messinesi: il dovere di portare a termine il lavoro iniziato”.

 

Attualmente a gestire il Comune è un commissario regionale nominato dopo che il Consiglio di giustizia amministrativa della Sicilia aveva annullato nei mesi scorsi le elezioni del 27 e 28 novembre del 2005. Il sindaco Francantonio Genovese, dunque, e i consiglieri, compresi quelli delle Circoscrzioni dei quartieri, erano decaduti anticipatamente dalla carica. La decisione era stata adottata in seguito ad un ricorso al Tar presentato dalla lista Nuovo Psi, che alle elezioni di Messina si era presentata con una compagine formata da napoletani e capeggiata da Antonio Di Trapani, collegata a Gianni De Michelis, esclusa dalla competizione in seguito ad un provvedimento del Tar. Al centro della vicenda una querelle all’interno dello stresso Psi, tra la fazione in argomento e quella di Bobo Craxi.

Leave a Response