IdV “scontento” del centrosinistra messinese

MESSINA – Si è riunito nella sede di piazza Cairoli l’esecutivo provinciale dell’Italia dei Valori alla presenza del segretario Domenico Scilipoti. Nel corso della riunione, cui hanno partecipato tra gli altri i quattro vice segretari dei versanti tirrenico e ionico, si è proceduto all’esame della situazione alla luce delle prossime consultazioni elettorali.
Si è all’unanimità approvata la proposta del segretario provinciale di partecipare alle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale e provinciale con proprie autonome liste. L’assemblea si è invece riservata di decidere, nel prossima seduta, sulla proposta di intervenire nell’elezione a sindaco e a presidente della Provincia Regionale di Messina con propri candidati.
Nel corso del dibattito numerosi interventi hanno sottolineato come non sia stata soddisfacente la condivisione degli obiettivi programmatici con le altre forze politiche che hanno sostenuto la passata elezione a sindaco di Francantonio Genovese. Tra l’altro si è evidenziato come la nomina di Scilipoti a consulente per le relazioni internazionali da parte di Genovese, nonostante abbia prodotto, in un breve arco temporale e a titolo totalmente gratuito, una serie di iniziative ed incontri a livello internazionale documentati da dettagliate relazioni bimestrali e semestrali, sia stata de facto svuotata di effetti pratici sul tessuto sociale ed economico cittadino per una colpevole inerzia e miopia da parte dell’amministrazione comunale, che avrebbe dovuto viceversa sostenere le iniziative promosse.
Si è quindi ribadito, a conclusione della riunione, che i futuri rapporti tra IdV e le altre forze che fanno capo al centrosinistra o risulteranno incentrati su un proficuo rapporto di collaborazione ed operatività o saranno inevitabilmente destinati a mutare, ponendo la collocazione di IdV in area diversa e autonoma.

Leave a Response