S. Teresa, bilinguismo al liceo classico “Trimarchi”

S. TERESA DI RIVA – Ascoltate le richieste di ampliamento dell’offerta formativa da parte delle famiglie e dei docenti  (e gli interessi, le prospettive e l’orientamento degli studenti, per la costruzione di una dimensione europea dell’insegnamento e dell’educazione), il Collegio dei docenti del Liceo Classico di S.Teresa di Riva ha deliberato per l’anno scolastico successivo, oltre allo studio quinquennale curriculare dell’Inglese, anche lo studio obbligatorio di una seconda lingua straniera e precisamente del francese o dello spagnolo.
Il potenziamento dello studio delle lingue straniere, finalizzato a valorizzare la multiculturalità dell’Europa, attraverso lo sviluppo di competenze comunicative in più lingue, risulta ormai  imprescindibile, sia per accedere al mondo del lavoro, sia per l’apertura delle frontiere europee, senza voler dimenticare l’apporto culturale derivante dalla conoscenza delle lingue straniere in un territorio come il nostro, caratterizzato dalla presenza di notevoli flussi turistici e significative strutture alberghiere.
Ci si propone in altri termini di arricchire l’offerta formativa per rispondere adeguatamente ai nuovi bisogni dei giovani e per dare loro la possibilità di integrare la formazione di base umanistico – letteraria con altre discipline, perché possano crearsi un piano di studi più aderente alle loro necessità, sia in vista della prosecuzione degli studi all’Università che delle future prospettive di vita a dimensione europea e globale.

Leave a Response