Alì Terme. Già 500 firme contro chiusura guardia medica

ALI’ TERME – A pochi giorni dall’avvio della petizione sono già 500 le firme raccolte dal Comitato “Alì Terme nel Cuore” contro il provvedimento di chiusura della guardia medica disposto dall’assessorato regionale alla Sanità. “La raccolta delle firme – spiega il portavoce del movimento Letterio Interdonato – continuerà nei prossimi giorni e ad oltranza sino all’ottenimento del ritiro del provvedimento di soppressione del presidio di guardia medica da parte delle autorità politico-amministrative competenti. Siamo fiduciosi ma allo stesso tempo siamo pronti ad una manifestazione di protesta occupando se necessario anche i binari della ferrovia. Non ci piegheremo – ha concluso Interdonato  – ad una volontà politica irrazionale che va contro tutta la comunità aliese”.

Leave a Response