Capo Scaletta. Masso sulla carreggiata, chiusa la 114

SCALETTA ZANCLEA – Dalle 19.30 di questa sera la statale 114 Messina-Catania è chiusa a Capo Scaletta a causa del crollo di un enorme masso (nella foto di Zancle.it) che ha invaso la carreggiata nei due sensi di marcia. Il macigno del peso di circa 20 mila chili e alto diversi metri, si è staccato dalle colline sovrastanti e dopo essere rotolato per un breve tragitto si è adagiato sulla strada, a ridosso del parapetto che, fortunatamente, non ha ceduto altrimenti sarebbe finito nella sottostante ferrovia. Il crollo si è verificato a qualche centinaio di metri dall’icona della Madonnina dove il 25 ottobre scorso la statale fu invasa da un enorme smottamento che interessò anche la strada ferrata. E anche stasera solo fortuite circostanze hanno evitato il peggio se si considera che a quell’ora sono numerosi gli automobilisti che fanno rientro a casa. Il macigno si è staccato in conseguenza dell’abbondante pioggia che oggi ha interessato il comprensorio ionico e che ha reso molle il terreno della collina. L’enorme masso dovrà probabilmente essere frantumato sul posto e ciò comporterà alcuni giorni di lavoro con conseguente blocco della circolazione. Sono intervenuti tecnici e operai Anas al quale per il momento non è rimasto altro che transennare la strada in direzione Messina e Catania. Gli automobilisti, dunque, da questa sera dovranno forzatamente utilizzare l’autostrada per ‘’aggirare’’ Capo Scaletta.

Leave a Response