Mongiuffi Melia. “Nozze d’oro” per padre Di Bella

MONGIUFFI MELIA – Ieri a Mongiuffi Melia nella chiesa dedicata alla Madonna del Carmelo è stato festeggiato il 50° anniversario di ordinazione sacerdotale di padre Giuseppe Di Bella (parroco di Mongiuffi Melia e di Mazzeo), nato a Fiumedinisi l’11 maggio 1935.
Alla solenne concelebrazione hanno partecipato padre Salvatore Alessandrà (cappellano delle carceri), padre Giuseppe D’Agostino (parroco di Roccafiorita), padre Salvatore Cingari (parroco della parrocchia di S.Pancrazio di Giardini e vicario episcopale), il quale ha messo in luce il faticoso lavoro che padre Di Bella svolge nelle tre parrocchie da lui curate con spirito di abnegazione.
Sono inoltre intervenuti padre Eugenio Tamà (parroco della parrocchia S. Maria Raccomandata di Giardini), padre Carmelo Lupò (parroco di Gaggi), padre Giovanni Lombardo (vice rettore del seminario di Messina) e padre Giuseppe Arena (parroco di S.Pietro e Paolo a Camaro).
Il sindaco del comune di Mongiuffi Melia Salvatore Curcuruto ha regalato a padre Di Bella da parte dell’amministrazione comunale un set per la celebrazione della Santa Messa ed ha ribadito i rapporti affettuosi che intercorrono tra amministratori e parroco. Il presidente del Consiglio comunale Elisa Lo Giudice   ha evidenziato l’importanza di una vita dedicata a Dio, in una società  trascinata spesso da modelli sbagliati e caratterizzata dalla mancanza di punti di riferimento. La comunità della parrocchia di S.Maria del Monte Carmelo ha invece regalato una stola mariana.
Nella serata i festeggiamenti si sono conclusi con un rinfresco offerto dal comune, festeggiamenti che sono proseguiti oggi  con un’altra solenne concelebrazione eucaristica nel centro di Melia.

Leave a Response