Nizza Sicilia. Simulazione di catastrofe a scuola

NIZZA DI SICILIA – Gli studenti della scuola media statale “Vittorio Alfieri” di Nizza di Sicilia hanno simulato l’evacuazione dell’Istituto, nel corso di una esercitazione realizzata in collaborazione con la sezione roccalumerese della Croce rossa italiana. I lavori sono stati coordinati dalla preside Laura Fleres e dal dott. Filippo Isaia, ispettore  della Croce rossa.
L’esercitazione si è basata sugli effetti di un evento catastrofico, una scossa sismica ed un incendio, e sui comportamenti da assumere nella delicata fase dei soccorsi. All’iniziativa hanno partecipato tutti gli studenti della scuola media di Nizza e tre squadre della Croce rossa, una delle quali si è dedicata alla realizzazione del Punto medico avanzato. Due squadre si sono prodigate a “soccorrere” sette studenti rimasti “feriti”, fino al loro trasporto in ospedale con un’ambulanza. Nel corso delle varie fasi dell’esercitazione è stato mostrato agli studenti come organizzarsi per evacuare l’istituto e per prestare i primi soccorsi. Particolarmente soddisfatto l’ispettore Filippo Isaja: “Abbiamo realizzato esercitazioni a Roccalumera e Nizza – ha detto – facendo un’importante opera di sensibilizzazione nelle scuole. Contiamo di continuare con altri appuntamenti, a partire da Alì Terme”.
 

Leave a Response