Referendum contro casta, 90 mila le firme già raccolte

Da rilevazioni effettuate dal Comitato referendario “Sicilia Vera” alle ore 14 di oggi risultano depositate nei comuni siciliani oltre novantamila firme già autenticate e in attesa della relativa certificazione elettorale da parte degli uffici elettorali comunali. L’iniziativa referendaria dell’on. Cateno De Luca è finalizzata all’abrogazione della leggina che consente ai parlamentari regionali di restare in carica pur ricoprendo anche la carica di presidente di provincia o di sindaco di un comune con più di 20 mila abitanti.

L’appuntamento con la “Commissione per i procedimenti referendari e di iniziativa legislativa”, istituita presso l’assessorato regionale alla Famiglia è stato fissato per sabato 24 novembre alle ore 12.30 per il deposito delle firme, minimo 92 mila e 300 necessari per indire il referendum popolare.
Alle ore 12 di sabato, qualche ora prima del deposito delle firme, l’on Cateno De Luca terrà a Palermo una conferenza stampa nell’atrio dell’assessorato alla Famiglia per rendere noti i retroscena della vicenda referendaria che si sono susseguiti da giorno 2 novembre, data di inizio della raccolta delle firme.
”Riteniamo – dice l’on De Luca – di superare le novantacinquemila firme entro le ore 14 di venerdì prossimo,  augurandoci che la gente continui a recarsi presso gli uffici elettorali dei comuni per dare uno schiaffo democratico alla casta politica regionale”.

Leave a Response