Messina. Convivente boss intascava pizzo, arrestata

MESSINA – La convivente del boss latitante Giuseppe Mulè riscuoteva il pizzo dai commercianti di Messina. Con questa accusa è stata arrestata Floriana Rò. Gli investigatori hanno scoperto che Mulè aveva imposto il pizzo ad alcuni commercianti della zona Nord della città e questa mattina hanno eseguito i provvedimenti cautelari emessi dal gip e che riguardano oltre a Floriana Rò anche Giuseppe Mazzeo, di 42 anni; Rosario Tamburella, di 47 e Maurizio Trifirò, di 36. La riscossione del ”pizzo” da parte di Mulè, il quale più volte si era presentato ad uno dei titolari di un panificio assieme a Giuseppe Mazzeo e Maurizio Trifirò, avveniva anche grazie all’opera di intermediazione della donna.

Leave a Response