Controlli dei carabinieri, un arresto per droga

TAORMINA – Proficuo servizio di prevenzione quello attuato nel weekend dai carabinieri della Compagnia di Taormina che sono stati impegnati con oltre 40 militari, ponendo la “lente di ingrandimento” sulla circolazione stradale. In tale contesto particolare attenzione è stata rivolta proprio verso la città di Taormina e la Valle dell’Alcantara che, anche in autunno, sono meta di migliaia di turisti amanti degli itinerari culturali e naturalistici. I militari delle varie stazioni e gli equipaggi del nucleo radiomobile, posizionati sulla rete viaria principale, hanno rivolto la loro attenzione circa il rispetto delle norme del Codice della Strada, e servendosi di specifiche apparecchiature tecniche, hanno inoltre accertato i livelli di tasso alcolemico degli automobilisti. Nello specifico servizio, sono state elevate 15 contravvenzioni e sono state ritirate due patenti di guida. Hanno invece operato, mischiandosi tra i vacanzieri, i militari in abiti civili del nucleo operativo della Compagnia di Taormina che a Motta Camastra, hanno arrestato Dante Adrian Saglimbeni, di 20 anni. I carabinieri del nucleo operativo, che avevano seguito le mosse del giovane sin dal primo pomeriggio di sabato, hanno deciso di intervenire bloccandolo non appena lo stesso stava per rientrare nella propria abitazione. Dall’immediata perquisizione personale i militari dell’Arma hanno rinvenuto, ben confezionata e suddivisa in dosi, quasi cinquanta grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”. Rinvenuto anche materiale isolante e bustine in cellophane trasparente, tutto materiale necessario per il confezionamento della droga. Con l’accusa di detenzione a fini di spaccio il giovane è stato quindi arrestato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Leave a Response