Taormina protagonista alla Borsa del turismo di Londra

TAORMINA – Taormina è stata, stasera, al centro dell’interesse dei media specializzati alla conferenza stampa che la Regione siciliana ha organizzato all’interno della Borsa internazionale del Turismo di Londra. E’ stata proprio Taormina, infatti, a rappresentare l’intera Sicilia nel corso della prima uscita stagionale dell’intero “Programma Sicilia”. “Alla conferenza – dice il vice sindaco, Eligio Giardina – l’assessorato regionale ha proposto come simbolo del turismo isolano la nostra città ed il programma di Taormina Arte. L’assessore regionale, Dore Misuraca, ha detto che Taormina è da considerare il punto di riferimento del settore per l’intera Isola. Per l’esattezza ha detto che, per quanto riguarda il Turismo, Taormina è “l’ombellico della Sicilia”.  A Londra Taormina ha potuto proporre, in una delle borse più importanti del mondo, i suoi programmi e le sue aspirazioni. Discorsi che hanno destato l’interesse della stampa. Nei prossimi giorni della Borsa, insieme agli operatori, si avrà modo di tastare il polso ai tour operatur internazionali. Dai primi dati raccolti, comunque, si può dire che la Sicilia e, particolarmente Taormina, sono località di prima scelta.  Non è solo il mercato inglese ad aver, già nell’anno in corso, indicato Taormina come sede ideale per le vacanze. Un successo che dipende quasi esclusivamente dalla qualità della nostra offerta, dai programmi culturali che la Sicilia ha saputo organizzare. Adesso si tratta di riuscire a mantenere questo standard. A questo proposito abbiamo avuto precise assicurazione da parte dell’assessore Misuraca”.
A Londra l’assessore al Turismo della Regione, Dore Misuraca, si è confrontato con quanti gli hanno chiesto come la Sicilia pensa di rispondere alla forte richiesta di campi da golf che sono legati alle richieste di una clientela in forte crescita e di qualità medio alta. Secondo Misuraca, la Sicilia ha avviato un programma che, in poco tempo,  dovrebbe consentire la realizzazione di un vero e proprio circuito del golf. “Per quanto ci riguarda –ha commentato Giardina- pensiamo di aver fatto la nostra parte. Stanno, infatti, per iniziare in località Trappitello, i lavori per la costruzione di un impianto ricettivo con annesso green. Il campo, stando ai programmi legati alla concessione edilizia, dovrebbe essere pronto nel giro di 24 mesi”.

Leave a Response