Ballistreri: “I meriti dell’iniziativa di De Luca”

PALERMO – “L’iniziativa dell’on. Cateno De Luca e di altri deputati regionali, che vogliono promuovere un referendum sulla legge che regola le incompatibilità e le ineleggibilità per gli amministratori locali ha il merito di porre l’attenzione su un tema importante, su una situazione normativa dove regna la confusione dovuta alla stratificazione prodotta dagli interventi legislativi negli anni. Credo però sia dovere del Parlamento regionale arrivare ad una legge che ponga fine allo scandalo dei doppi incarichi, del cumulo delle cariche e delle relative retribuzioni.”
Maurizio Ballistreri, capogruppo di Uniti per la Sicilia all’assemblea regionale commenta con favore l’iniziativa referendaria ma rilancia: “se davvero esiste una volontà politica di cambiare l’attuale pessima normativa, cominciando ad abolire per esempio la distinzione di trattamento fra i sindaci dei piccoli e dei grandi Comuni, esiste la possibilità di mettere in piedi un “tavolo dei volenterosi” che su questo tema riunisca e faccia sintesi fra le posizioni di quanti, in entrambi gli schieramenti vogliono davvero tagliare i costi della politica ed evitare che si perpetuino situazioni scandalose che portano a clamorosi conflitti di interesse fra istituzioni rappresentative della volontà popolare”.

Leave a Response