Alì Terme, enorme masso si stacca dalla parete del Capo

ALI’ TERME – Ancora disagi ad Alì Terme, paese martoriato dal nubifragio che giovedì scorso ha messo in ginocchio l’intero hinterland jonico tra Scaletta e Furci. Oggi intorno alle 13 all’altezza di Capo Alì, esattamente al Km 22, un enorme masso si è staccato dalla parete rocciosa finendo a ridosso della ferrovia, dopo aver divelto la rete di protezione. Un masso enorme che non ha creato danni alle persone in virtù dell’ordinanza dell’Anas emessa nei giorni scorsi per vietare il transito lungo la Statale 114 tra Scaletta ed Alì Terme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, gli operai dell’Anas e i rangers di Roccalumera. Il timore degli esperti è che possano staccarsi da un momento all’altro altri massi dal costone del Capo, anche in virtù della “falla” apertasi lungo la rete di protezione.
Una situazione di pericolo anche per la sottostante tratta ferrata che, comunque, rimane bloccata anche a Capo Alì per la frana verificatasi a Capo Scaletta.

Leave a Response