Alì, raggiunta la famiglia isolata in contrada Gerasia

ALI’ – E’ stata raggiunta ieri sera la famiglia che, da giovedì scorso in seguito al nubifragio, era rimasta isolata in contrada Gerasia ad Alì Superiore. La ruspa messa a disposizione dalla Protezione civile è riuscita a superare e sistemare l’enorme frana che aveva interrotto la viabilità nei pressi del torrente.
In contrada S. Ugo, invece, l’altra famiglia che era rimasta isolata all’interno della propria azienda zootecnica è stata raggiunta già nella giornata successiva al nubifragio.
Intanto continuano gli interventi dei mezzi del Comune di Alì e delle ditte incaricate per la sistemazione delle strade agricole nel territorio comunale che per estensione e conformazione ha subito ingenti danni.
Fortunatamente nessun danno è stato registrato ad abitazioni private, attività commerciali o automobili.
L’unica eccezione è costituita dalla struttura dell’ex municipio dove il piano terra è stato invaso da una frana che ha letteralmente spaccato i muri esterni e riversato una gran quantità di fango nell’ex sala consiliare.
Nello stabile, che attualmente è impraticabile, vi è la sede dell’associazione di volontariato Misericordia, del Centro sociale per anziani, dell’associazione culturale “Aelim” e dell’associazione calcio Alientina.

Leave a Response