S. Teresa. L’arcivescovo La Piana in visita pastorale

S. TERESA DI RIVA – L’arcivescovo di Messina, mons. Calogero La Piana, ha avviato oggi una serie di appuntamenti che lo porteranno nell’arco di una settimana ad incontrare l’intera comunità diocesana. Oggi, l’incontro nella basilica cattedrale, dalle 18 alle 20. Domani, dalle 17-19, l’arcivescovo incontrerà sacerdoti, diaconi e religiosi dellla zona ionica. L’incontro avrà luogo a S. Teresa Riva presso la parrocchia Sacra Famiglia. Giovedì, l’appuntamento è a Barcellona ed il 30 ottobre a Lipari. In occasione di questi incontri, mons. Calogero La Piana ha inviato una lettera pastorale ai fedeli di tutta la diocesi: “Nei pochi mesi trascorsi da quando, per volontà di Papa Benedetto XVI, Dio Padre mi ha scelto quale vostro Pastore – ha esordito il presule – non ho potuto disporre di molto tempo per tracciare un piano pastorale, anche a motivo delle numerose visite alle comunità che rihanno permesso di conoscere la nostra amata Chiesa di Messina. Con questa lettera, quindi, desidero raggiungere ed incontrare tutti voi, offrendo delle riflessioni ed indicazioni per la vita spirituale e pastorale della nostra diocesi. La lettera pastorale – scrive l’arcivescovo – è un messaggio che vi consegno, tracciando le linee guida del percorso da compiere nell’anno pastorale appena cominciato. Non un trattato di teologia, ma semplici richiami per aiutare la riflessione e favorire il percorso spirituale. Un invito alla santità, che tocchi il cuore di ogni fedele. Siamo stati chiamati ad essere Santi. Questa “elementare verità della vita cristiana” deve e può diventare l’ideale di ogni discepolo del Signore.  È rivolta ad ognuno di noi – sottolinea il presule -: sacerdoti, diaconi, religiosi e religiose, operatori pastorali, fedeli laici.
Le tue vie Signore.  È questo l’imperativo della nostra vita – conclude l’arcivescovo La Piana – che possiamo realizzare proseguendo il cammino avviato con la proposta pastorale del Congresso di Verona lo scorso anno, all’insegna del primato di Dio. Ripartire da Cristo, nella certezza che la Santità è la misura alta della vita, e possiamo sperimentarla con semplici gesti nell’esistenza quotidiana”.

Leave a Response