Nizza di Sicilia colpita da due trombe d’aria

NIZZA DI SICILIA – Due trombe d’aria, nel volgere di pochi minuti, hanno colpito oggi intorno alle 14. 45 due quartieri di Nizza di Sicilia. Per fortuna i danni sono stati lievi. Solo qualche tegola caduta e qualche vetro d’auto rotto. Ma l’apprensione tra la gente è stata tanta. Le zone colpite sono quelle di Olivarella e la bretella che collega il centro abitato di Nizza a Fiumedinisi. Nel quartiere Olivarella sono rimaste in bilico alcune tegole di un complesso condominiale. Per rimuoverle sono intervenuti i Vigili del fuoco. Per accertare i danni ed eventuali rischi alla popolazione sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Roccalumera (competente per territorio) al comando del maresciallo Santo Arcidiacono. Il panico è durato solo il volgere di pochi minuti, dopodiché la situazione è tornata alla normalità. Rimanevano solo i segni di qualche ramo ed un tappeto di foglie staccatisi dagli alberi in pieno centro, all’altezza di piazza Colonnello Interdonato. Le trombe d’aria si sono verificate a Nizza Sicilia nel momento in cui nell’intera riviera ionica si è scatenata una tempesta di pioggia, che ha trasformato le strade in ruscelli. In qualche caso l’acqua ha invaso i cantinati. Piccoli smottamenti sulle provinciali che collegano i paesi collinari con la marina.

 

Messina il temporale ha provocato allagamenti in particolare nei villaggi della zona sud. Gran lavoro per i vigili del fuoco che hanno ricevuto decine di telefonate. A Zafferia un uomo è rimasto impantanato con l’auto nel fango. A tirarlo fuori dai guai sono stati i pompieri. A Larderia è crollato il tetto di un capannone industriale. Nel centro città numerosi negozi e  cantinati invasi dall’acqua. Un’ora di pioggia e già si registano allagamenti. 

I Vigli del Fuoco sono già dovuti intervenire in zona sud. Larderia, Villaggio Cep e Tremestieri; l’intera area necessita dell’interventio dei Vigili.

Sul torrente Zafferia un automobilista è rimasto intrappolasto all’interno della propria auto immersa nel fango ed è stato salvato dai Vigli del fuoco.

In zona industrale a Larderia il tetto di un capannone è crollato.

Il 118 contina ad essere subissato di chiamate. I Vigili lanciano già allarme allagamento.

Leave a Response