Messina, cadavere di un uomo recuperato in mare

MESSINA – Il cadavere di un uomo tra i 40 e i 50 anni, con ogni probabilità un extracomunitario, è stato recuperato al largo della costa di Messina. Il corpo era in avanzato stato di decomposizione e secondo i primi accertamenti sarebbe rimasto in mare per oltre dieci giorni. L’allarme è stato dato da una imbarcazione in navigavazione nello Stretto. Il corpo dell’uomo aveva con una cintura salvagente. E ‘intervernuta una motovedetta della Guardia costiera, che ha recuperato il cadavere non senza difficoltà a causa delle cattive condizioni del tempo e del mare mosso.

Leave a Response