Taormina, proposta variante al Prg per ”Le Rocce”

TAORMINA – Il Consiglio comunale, su proposta della minoranza, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, che impegna l’amministrazione a varare una variante al PRG vigente per “salvaguardare” la porzione di territorio dove si trova l’ex Villaggio Turistico “Le Rocce”. La zona dovrebbe essere trasformata in area con destinazione d’uso: “Servizi di quartiere esistenti o di progetto con particolare destinazione ad attrezzatura culturale e di pubblico spettacolo”. Con quest’iniziativa, Palazzo dei Giurati punta ad evitare che quanto resta dell’ex albergo regionale, oggi di proprietà della Provincia regionale di Messina, venga recuperato tramite un project financing, in una struttura residenziale, così come previsto dalla Provincia regionale di Messina.
L’impegno del Comune di Taormina mira ad evitare che una delle “zone morfologicamente più delicate, più belle, più suggestive” della costa, alla stessa “stregua del Capo S. Andrea, delle falsaise del Capo Taormina e dell’Isolabella” sia utilizzata per un progetto di privati.
Il testo dell’ordine del giorno, oltre che al sindaco, Carmelantonio D’Agostino, ed al presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Composto, è stato notificato al presidente della Provincia,  Leonardi, all’assessore provinciale al Lavori pubblici, Natoli, al presidente del Consiglio provinciale, Monea, al presidente della terza Commissione del Consiglio provinciale, Lombardo.

Leave a Response