Alì Superiore. Salvatore Di Blasi nominato vicesindaco

ALÌ SUPERIORE – Con propria determina sindacale questa mattina il primo cittadino di Alì, Titta Di Blasi, ha nominato il nuovo vice sindaco. La scelta è ricaduta su Salvatore Di Blasi, il quale a distanza di circa due mesi  dal suo ingresso in giunta si è vista assegnare anche la carica che fu dell’ex assessore Pasquale Rosani. La delega di vice sindaco era rimasta congelata poiché il primo cittadino Titta Di Blasi aveva deciso di ponderare bene il da farsi evitando scelte frettolose in seguito alla delicata situazione politica che si era venuta a creare a partire dallo scorso 27 giugno con le dimissioni del presidente del Consiglio comunale, Filippo Pantò (rieletto dall’assemblea il 27 luglio).
Il provvedimento è stato firmato oggi alla presenza degli altri componenti della Giunta, del Presidente del consiglio e del segretario comunale. Il sindaco Di Blasi ha deciso di procedere alla nomina “dopo aver avuto modo di constatare l’assidua presenza dell’assessore Di Blasi negli uffici comunali, l’impegno dimostrato e l’ottimo rapporto instaurato con l’ufficio tecnico”. In seguito alla nomina assessoriale di Salvatore Di Blasi con delega ai Lavori pubblici, si sono sbloccate alcune opere che stentavano a decollare, inerenti la ricerca idrica e la ristrutturazione dei campi di calcetto ed altri sono in fase di appalto. Da parte sua il neo vice sindaco ha dichiarato di essere “onorato della carica ricevuta che rappresenta un ulteriore motivo di impegno e di stimolo a dare un modesto contributo alla realizzazione delle opere pubbliche in fase di progettazione e di realizzazione”.

Leave a Response