Messina. Rapina al Banco di Sicilia di piazza Cairoli

MESSINA – Rapina questa mattina poco dopo le 11.20 ai danni dell’agenzia del Banco di Sicilia di piazza Cairoli a Messina.  Ad agire una banda di catanesi. Due i malviventi che hanno fatto irruzione nei locali della Banca armati di taglierino.  Altri due loro complici, che fungevano da palo, erano invece a bordo di un’auto pronti alla fuga. Gli impiegati, però, hanno avuto modo di avvertire il 113. Dopo qualche minuto sono arrivate numerose volanti della polizia che si sono posizionate di fronte all’entrata principale dell’istituto di credito. I due malviventi per far perdere le tracce hanno tentando di confondersi tra la folla ma uno di loro è stato catturato. A finire con le manette ai polsi Giuseppe Tiri, 19 anni, abitante a Catania. Il suo complice è riuscito a fuggire, dirigendosi verso la stazione ferroviaria. Nella precipitosa fuga ha perso una scarpa Erano riusciti a rubare 7.500 euro. La polizia ha recuperato 5.580 euro. Gli inquirenti sono sulle sue tracce. I due complici rimasti fuori dalla Banca sembra che abbiano anche loro le ore contate.

Leave a Response