La Coppa del Mondo di calcio arriva a Taormina

TAORMINA – La Coppa del Mondo, conquistata dalla nazionale di calcio italiana nell’estate del 2006, sarà esposta a Taormina in occasione della finalissima del 1° Trofeo del Mediterraneo che si svolgerà nello stadio comunale intitolato a Valerio Bacigalupo, sabato prossimo alle 20,30. La Coppa sarà sistemata nella sala del ‘400 di Palazzo Corvaja. “Abbiamo scelto una sede prestigiosa – ha detto l’assessore al Turismo e Sport, Salvo Cilona- vale a dire la stessa sala dove, recentemente, sono stati esposti i due capolavori di Antonello da Messina. L’ingresso sarà gratuito”.
Oggi, intanto, in occasione della giornata di riposo del Trofeo del Mediteranneo, le delegazioni nazionali under 18 di Algeria, San Marino, Albania, Italia, Spagna, Libia, Egitto e Tunisia, sono state ospiti del Comune di Taormina. A riceverle a Palazzo dei Giurati l’assessore Cilona, il presidente siciliano della Lega Nazionale Dilettanti, Sandro Morgana, ed il consigliere della Federazione, Mario Tamà.
“Il Trofeo –ha detto Cilona- non è solo un importante appuntamento sportivo ma, soprattutto, un evento che celebra l’amicizia e l’unione tra i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo”.  “Un evento –ha sottolineato Morgana che- giunge in un momento particolare della vita di questa parte del mondo della quale la Sicilia è al centro”. “Essere stata scelta come sede della finalissima del Trofeo del Mediterraneo –ha continuato Cilona- candida Taormina come sede ideale per organizzare raduni di squadre nazionali e di club”.
Per la finalissima del Trofeo, che sancirà anche l’inaugurazione del nuovo stadio, è stata annunciata la presenza a Taormina del ministro Giovanna Melandri, del sottosegretario allo Sport Elidio De Paoli, del presidente della Regione Salvatore Cuffaro, dei presidenti delle province regionali di Catania e Messina, Raffaele Lombardo e  Salvatore Leonardi, del presidente della Federcalcio Giancarlo Abete e del presidente della Lega Dilettanti Carlo Tavecchio.

Leave a Response