Taormina. Il Consiglio: acquistare “Villaggio Le Rocce”

TAORMINA – Il Consiglio comunale di Taormina, nella seduta di ieri, ha approvato il seguente ordine del giorno:
“I sottoscritti consiglieri comunali: Antonino Lo Monaco, Salvatore Valerioti, Salvatore Brocato, Francesco Galeano, Giorgio Sterrantino, Salvatore Abbate, Pancrazio Parisi, Marcello Muscolino, Vittorio Conti, Carmelo Ardito, Agostino Di Pietro, Guido Spinello, Carmelo La Face, Antonio Lo Monaco, vista la nota inviata dal Presidente della Provincia Regionale al sindaco di Taormina; tenuto conto dell’alto pregio della struttura “Villaggio Le Rocce” e visto che l’amministrazione comunale è notevolmente interessata affinché la zona abbia una fruizione diretta e pubblica; ritenuto, per le considerazioni, suesposte che è necessario che l’area dell’ex albergo venga acquisito al patrimonio comunale; ritenuto altresì che occorre porre in essere ogni impegno, sia da parte della Giunta che del Consiglio Comunale, affinché vengano reperite le necessarie risorse finanziarie per l’acquisizione della struttura: deliberano di impegnare l’amministrazione comunale ad intraprendere con urgenza tutte le iniziative ed il relativo procedimento per l’acquisto della struttura; chiedere, conseguentemente, all’amministrazione della Provincia di Messina di sospendere il procedimento che intende intraprendere sulla struttura nelle more che il Comune possa proporre atto d’acquisto del bene”.
Com’è noto la Provincia ha valutato il “Villaggio” 3milioni 655mila euro. E’ questa la cifra – considerata “non negoziabile” dal presidente Leonardi- che la Provincia ha chiesto al Comune di Taormina per l’acquisto. Resta ancora in essere, di contro, la possibilità che l’amministrazione provinciale accetti la proposta di una impresa privata che, nella zona di Castellucio di Taormina, al posto dell’ex Villaggio Le Rocce, con un project financing, vorrebbe realizzare una struttura ricettiva.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

Leave a Response