Nizza. Pulizia della spiaggia, la minoranza chiede lumi

NIZZA DI SICILIA – Nuova interrogazione del gruppo consiliare di Nizza “Insieme per voltare pagina”. Questa volta a finire nel mirino dell’opposizione è stato il servizio di pulizia della spiaggia.
Nel documento proposto dal consigliere Letterio Nocifora, i firmatari chiedono chiarezza al sindaco, Giuseppe Di Tommaso, e al presidente del Consiglio, Carmelo Rasconà, sulla gestione finanziaria del servizio. Durante il periodo estivo, al fine di rendere l’arenile più gradevole, sicuro e accogliente, l’amministrazione aveva infatti provveduto all’assunzione part-time di alcuni operai. Il gruppo “Insieme per voltare pagina”, pur reputando corretta ed apprezzabile la scelta di assumere del personale per provvedere alla pulizia dell’arenile, ha messo in evidenza che le spese a cui il Comune ha dovuto far fronte non avrebbero dovuto essere addebitate sul bilancio comunale, bensì all’ATO ME 4, società d’ambito che ha in gestione il servizio di raccolta dei rifiuti.

Leave a Response