Messina, un indagato per la morte del motociclista

MESSINA – C’è un indagato per la morte di Francesco Omero, 19 anni, il centauro deceduto ieri pomeriggio a Curcuraci (Messina) in seguito ad un incidente stradale. Ad essere iscritto nel registro degli indagati, il conducente della Fiat Bravo, schiantatasi contro la moto in cui viaggiava la vittima. La decisione è stata adottata dal sostituto procuratore, Adriana Sciglio. L’ipotesi di reato è di omicidio colposo. Secondo una prima ricostruzione della sezione Infortunistica della polizia municipale, la vittima avrebbe centrato l’auto che veniva nel senso opposto e che aveva invaso la sua parte della carreggiata anche per la presenza di un’altra auto in sosta a ridosso della curva che la Fiat “Bravo” ha evitato all’ultimo momento. La Procura di Messina sta valutando l’ipotesi che ci possa essere un concorso di colpa del conducente dell’auto parcheggiata in curva.

Leave a Response