Alì T., sequestrato impianto sonoro in locale da ballo

ALI’ TERME – Nel corso di una operazione di controllo del territorio della Compagnia Messina sud, diretta dal capitano Manuel Scarso, i carabinieri della stazione di Alì Terme hanno posto i sigilli, ieri notte, all’impianto di diffusione sonora di un noto locale da ballo della cittadina termale. I militari dell’Arma, sono intervenuti intorno all’una e mezza, quando all’interno del dancing si trovavano circa 150 persone. Dai controlli, è emerso che il locale era sprovvisto delle autorizzazioni di pubblica sicurezza per quanto riguarda le serate da ballo. Di qui il provvedimento di sequestro delle apparecchiature che ha messo tra l’altro fine alla serata. L’operazione rientra nell’ambito di un’attività di controllo più complessa, che ha impegnato i carabinieri della stazione di Alì Terme per tutto l’arco dell’estate. Attività mirate prevalentemente a garantire vacanze sicure a residenti e vacanzieri.

Leave a Response