S. Teresa. Convegno su moschea nella zona jonica

S. Teresa di Riva – Si svolgerà domenica 19 agosto in Piazza Borgo a Santa Teresa di Riva, a partire dalle ore 18, la terza edizione della Festa Clandestina, esperienza di incontro e scambio multietnica promossa dall’associazione Penelope come momento di riflessione e di conoscenza del fenomeno migratorio nel comprensorio della riviera jonica.
La riflessione di quest’anno verterà sul diritto/dovere all’integrazione attraverso il rispetto e la conoscenza dell’identità culturale e religiosa dei migranti. Il dibattito “Il mondo alla rovescia. Una moschea nella riviera jonica?” riprenderà le fila di un dibattito lanciato dall’associazione Penelope in questi mesi e che ha svelato e sollevato una realtà di chiusura che mal si addice ad un popolo di migranti come sono stati e sono i siciliani. Per discutere del tema a più voci, l’associazione ha invitato per una tavola rotonda l’imam della moschea di Catania, Mufid Abut Uq; il vicesindaco del comune di S. Teresa di Riva, Giuseppe Lombardo; il sindaco di Limina, Filippo Ricciardi; il presidente dell’Archeoclub zona jonica, Santino Mastroeni; il giornalista Alberto Santisi; la responsabile del Centro Itaca di S. Teresa di Riva, Antonella Casablanca. Il dibattito sarà moderato da Giuseppe Bucalo, presidente dell’associazione Penelope.

Leave a Response