Fermo biologico, dalla Regione arrivano i soldi

PALERMO – Fermo biologico, arrivano i soldi. L’assessore regionale alla Pesca Antonino Beninati ha dato il via libera al pagamento delle somme che riguardano il premio di fermo biologico per gli anni 2005 e 2006.
Si pone dunque la parola fine ad una situazione controversa che aveva provocato polemiche e proteste da parte dei pescatori siciliani e delle associazioni di categoria.
L’assessore Beninati ha firmato oggi la direttiva che invita gli uffici a notificare alle Capitanerie di porto siciliane il provvedimento per procedere materialmente all’erogazione delle somme dovute agli aventi diritto.
“Capisco la comprensibile fibrillazione determinata dalla lunga attesa – afferma l’assessore Beninati – ma c’erano delle situazioni da chiarire. Grazie al lavoro dei funzionari dell’assessorato si è arrivati ad un atto di indirizzo condiviso dalla giunta Cuffaro che ha espresso apprezzamento per il nostro operato permettendo di sbloccare, grazie anche al via libera dell’ufficio legislativo e legale, dei fondi che, vorrei sottolinearlo, sono stati sempre disponibili ma erano vincolati”.
L’assessore Beninati ha poi reso noto che la giunta di governo ha approvato anche la modifica della misura 4.17 del Por 2000-06, relativa alla pesca, per un miglior utilizzo dei fondi sullo stesso asse. “Con questa modifica – ha spiegato – si favoriscono maggiormente gli interventi a favore della pesca turismo che a nostro avviso rappresenta un segmento da valorizzare e sostenere adeguatamente”.

Leave a Response